Riservatezza

Informativa sul trattamento dei dati personali del sito "www.ceccacci.com" e/o "www.ceccacci.it"
Privacy Policy – D.Lgs. 196/2003

La presente informativa è resa soltanto per il portale telematico con il nome di dominio "Ceccacci.com" e/o "Ceccacci.it", raggiungibile tramite l’indirizzo internet (URL) http://www.ceccacci.com e/o http://www.ceccacci.it

Normativa e princìpi
In ottemperanza alle norme disposte dal cosiddetto «codice in materia di protezione dei dati personali», le informazioni fornite saranno trattate secondo criteri di correttezza, liceità, trasparenza, tutela della riservatezza e dei diritti dell’interessato.

Scopo
I dati forniti dagli utenti, per iscriversi alla lista di distribuzione del notiziario gratuito, saranno usati dalla redazione soltanto per inviare loro la newsletter. Le informazioni fornite dai clienti per ordinare i prodotti, analogamente, saranno usate dall’ufficio amministrativo esclusivamente per emettere la fattura di vendita e per spedire la merce al destinatario.

Diffusione
I dati saranno divulgati soltanto a coloro i quali dovranno espletare gli adempienti strumentali all’evasione degli ordini, all’erogazione dei servizi, all’esecuzione degli obblighi legali e degli interventi necessari alla manutenzione e al funzionamento del presente sito.

Modalità
Il trattamento dei dati potrà essere di tipo informatico, telematico, elettronico e/o cartaceo.

Tempi di conservazione
I dati saranno usati e custoditi a tempo determinato, ossia per la durata necessaria allo scopo per cui sono stati forniti.

Diritti e doveri
L’utente ha sempre diritto di ottenere, dal responsabile del trattamento dei dati, la conferma dell’esistenza dei dati che lo riguardano, nonché l’origine, lo scopo, la modalità e la logica di trattamento, la visione, l’aggiornamento, la modificazione, l’integrazione, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge.

Titolare
Il titolare del trattamento dei dati è Ceccacci S.r.l.

Foro competente
Per ogni controversia che dovesse insorgere è competente il foro di Frosinone.

Approvazione clausole vessatorie
Ai sensi degli articoli 1341 e 1342 c.c., l’acquirente dichiara di aver letto e di approvare le clausole delle condizioni generali di vendita relative ai prezzi, ai pagamenti, al trasporto e al foro competente.
Allo scopo di avere sia una copia scritta delle norme contenute nel presente contratto, sia le informazioni relative alla identificazione del fornitore del servizio, l’acquirente è tenuto a stampare o salvare su supporto informatico le presenti condizioni generali (art. 3 D.Lgs. 185/99).

Rinvio
Per quanto non previsto nelle presenti condizioni generali si applica la normativa dell’ordinamento giuridico italiano.