Artigianalità & Passione

La ditta Ceccacci è stata fondata nel 1897 dal Cav. Giovanni Ceccacci che lavorò come orologiaio per l'imperatore etiope Menelik II e sua moglie la regina Taitù Batùl durante le guerre coloniali africane. La ditta Ceccacci rappresenta una delle più antiche attività di orologeria in Italia, una delle più prestigiose nel panorama dell'Alta Orologeria, tramandata di generazione in generazione e situata nel centro storico di Ceprano. Ci sono molte chiese e monumenti in Italia dove è ancora possibile vedere l'opera del Cav. Giovanni Ceccacci.

1850-1890

Durante la seconda metà del XVIII secolo la famiglia Ceccacci si dedicò alla produzione di pezzi d'orologeria di alta qualità per clienti privati.

1891-1899

Il Cav. Giovanni Ceccacci, già apprendista orologiaio, partì per la prima guerra coloniale africana e fu imprigionato ad Addis Abeba nel 1895. Presto fu nominato consigliere di corte e orologiaio ufficiale di Sua Maestà l'Imperatore d'Etiopia, Negus Neghesti Menelik II. Realizzò per lui l'antica torre dell'orologio di Addis Abeba (oggi ancora visibile) e riparò numerosi orologi da tasca. Realizzò anche un orologio-anello per la Regina Taitù Batùl molto apprezzato dalla Regina e da tutta la corte.

1900-1919

Tornato in Italia, il Cav. Giovanni Ceccacci è stato uno dei primi a creare una vetrina espositiva girevole con le parti di alcuni vecchi grammofoni che è stata ufficialmente utilizzata nel suo negozio e da altri rivenditori.

1920-1930

Essendo un brillante orologiaio, il Cav. Giovanni Ceccacci ha collaborato con personalità importanti come Frassoni e Melloncelli nella costruzione di grandi orologi da torre.

Tra le sue numerose opere ci sono quelle nelle città di Ceprano, Torricella, Penne, Mercogliano, San Giovanni Incarico, Villa Santo Stefano, Pofi e Olevano Romano (tutte situate in Italia); anche molti borghi del basso Lazio e molte chiese dislocate in tutta Italia sono testimoni dell'uso di raffinate tecniche del Cav. Giovanni Ceccacci.

1931-1944

Nella prima metà del XIX secolo il Cav. Giovanni Ceccacci iniziò a produrre i primi orologi da tasca a marchio Ceccacci.

1945-1949

Durante la seconda guerra mondiale l'antica bottega di Ceprano fu distrutta ma, animato da un grande coraggio, Giovanni con il prezioso aiuto dei figli Arturo, Silvio e Roberto riaprì il suo negozio in brevissimo tempo.

1950

Arturo Ceccacci, uno dei figli di Giovanni Ceccacci, aprì un negozio Ceccacci a Ostia (Roma) dove costruì anche un'officina di riparazione.

Davvero appassionato di ciclismo, il 5 maggio 1932 Arturo partecipò alla 4a edizione della Roma-Ascoli Piceno; il 27 ottobre 1935 partecipò alla 3a edizione del Giro delle Quattro Province del Lazio dove incontrò personalità di spicco come Bartali, Bini, Martano e persino Girardengo che quell'anno vinse la corsa. Arturo divenne in breve tempo una personalità notevole.

Il suo nome è stato dato al trofeo di ciclismo, "Arturo Ceccacci", che ogni anno porta numerosi ciclisti sull'autodromo di Ceprano.

1950-1979

La ditta Ceccacci continuò a crescere e divenne la più famosa orologeria del Lazio Meridionale.

In quegli anni Arturo, Silvio e Roberto continuarono con l'installazione di orologi da torre in varie città e chiese d'Italia e con la creazione della prima collezione di orologi Ceccacci.

1980 - Oggi

Negli anni '80 Aureliano Ceccacci, nipote di Giovanni e figlio di Roberto, ha assunto la direzione dell'azienda e oggi la conduce con competenza e passione. Ha anche aperto un ulteriore negozio per la vendita di oggetti d'antiquariato di notevole interesse artistico.

Con l'aiuto del fratello Paolo e del padre Roberto, Aureliano ha reso in breve tempo la ditta Ceccacci una delle attività più prestigiose nel panorama dell'Alta Orologeria.

Il 2015 è l'anno di Massimiliano Ceccacci.

Massimiliano, figlio di Aurealiano, sulla scia della tradizione di famiglia di orologiai, decide di creare una propria collezione di orologi Ceccacci riuscendo a esporli all'EXPO Milano 2015 con grande successo.

Dopo più di cento anni la ditta Ceccacci rappresenta ancora oggi una garanzia per l'alta qualità dei suoi prodotti e per la sua affidabilità.

Recentemente il Governo Italiano ha riconosciuto alla ditta Ceccacci lo status di "Azienda Storica Italiana".

Scarica gratis la nostra brochure.